La villa Quirinale è della seconda metà dell’800 ed è l’ ex villa del notaio Rosa di Lovere è posta sul Monte di Lovere a 1038 m.s.l.m., presso il culmine della mulattiera Bossico-Ceratello.

Ora è una cascina

Bossico, per la felice posizione panoramica sul lago d’Iseo, diviene nel secondo Ottocento una località di villeggiatura apprezzata dall’alta borghesia della zona, la borghesia imprenditoriale costruì ville chiamando le proprietà con nomi romani o risorgimentali, in conseguenza dei propri ideali politici e patriottici, a favore dell’Unità d’Italia con Roma capitale e sostenitori dei maggiori esponenti del Risorgimento democratico e Repubblicano: Giuseppe Garibaldi e Giuseppe Mazzini .

Queste ville storiche sono dislocate sull’altopiano di Bossico e, alcune di esse, sul territorio del Comune di Lovere, portano il nome dei Sette Colli di Roma, Aventino, Campidoglio, Celio , Esquilino , Palati-no , Quirinale, Viminale oltre a nomi di luoghi ed eventi che fanno riferimento alla capitale e nomi dei luoghi topici garibaldini: Vaticano , Gianicolo, Pincio, Caprera, Glori, Quattroventi.

Attualmente le ville sono tutte di proprietà privata.

Partendo dalla piazza principale del paese (lato chiesa) ,attraverso un percorso “guidato” grazie all’ausilio di bacheche informative, è possibile scoprirne la storia e le curiosità .

La passeggiata si svolge in parte su strada asfaltata e in parte su sentieri nel bosco.

Durante l’anno vengono organizzati percorsi guidati fra le ville, della durata di 2 ore.

THE SEVEN HILLS AND THEIR VILLAS

Who arrives for the first time in Bossico will be stunned by a place known as “Settecolli” – Seven Hills – at 1,000 m.a.s.l. In the second half of 1800 some imposing villas were built there by affluent people of the middle class and nobles belonging to the liberal and anti-clericalism movements in favor of Rome, the Italian capital. For this reason, these villas were named after the famous Seven Hills of Rome and the events of the Risorgimento, as shown below:

QUIRINALE: former villa of the notary Rosa (from Lovere, killed in Sellere – 11/29/1943) dating back to the second half of 1800. The villa is situated in “Monte di Lovere” at 1,038 m.a.s.l, near the mule track Bossico-Ceratello. It is now a farmhouse with an elegant flat.

 

Contatti